Esplora

Apri per navigare nell'archivio

Archivio Storico Olivetti
Logo Olivetti

Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 200 1983 – I FATTI – ( 1 ) –

Lingua:
italiano
Numero definitivo:
3930
Indicazioni bibliografiche:
Annata: 1983-12-01
Titolo: Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 200 1983 – I FATTI – ( 1 ) –
Descrittori:
I Fatti;
Note:
– Craxi – Il presidente del consiglio Craxi verrà oggi ricevuto in udienza dal Papa. Verranno esaminati i risultati delle trattative tra Italia e Santa Sede per la revisione dei Patti Lateranensi, e la possibilità di ripresa del dialogo Usa-Urss sul disarmo. – CEE – Il Consiglio dei Ministri, nella riunione di ieri, ha definito la linea italiana per il vertice dei capi di Stato e di Governo che si aprirà ad Atene domenica prossima. Preoccupazione per i gravi dissensi emersi tra l’ Italia e gli altri partners in materia di politica comunitaria. ” Sbloccati ” da Bruxelles i finanziamenti agevolati ( per complessivi 1200 miliardi di lire ) che il governo doveva accordare a progetti di ristrutturazione industriale nel Mezzogiorno. – Scala mobile – Il segretario generale dei metalmeccanici della CGIL, Galli Pio ha minacciato lo sciopero generale nel caso di un ” ritocco ” dell’ accordo del 22 gennaio. Fissato dal ministro De Michelis per il 9 dicembre l’ avvio della verifica delle parti sociali. – Cassa integrazione – Riforma della cassa integrazione, creazione dell’ osservatorio nazionale del lavoro, chiamata nominativa per la metà delle richieste, contratti di flessibilità: questi gli emendamenti al disegno di legge sulla riforma del mercato del lavoro, approvata dal Consiglio dei Ministri, che il ministro del Lavoro sottoporrà alla Camera. – Libano – Si riaccende il conflitto libanese. Chiuso al traffico l’ aeroporto di Beirut. Si combatte di nuovo a Tripoli e nello Chouf. Un soldato francese ucciso. La ripresa delle ostilità tra drusi e falangisti mette in pericolo la prosecuzione della conferenza di Ginevra per la riconciliazione nazionale. La missione di Gemayel, giunto oggi a Washington, complicata ulteriormente dal nuovo accordo di cooperazione strategico-militare tra Israele e Stati Uniti. – Inflazione – L’ inflazione nella Cee è scesa in ottobre, secondo dati Eurostat, al tasso medio annuo dell’ 8,4% contro l ‘ 8,5% di settembre. Grecia e Italia i paesi con maggior tasso inflattivo. – Costituente – Iniziati ieri i lavori della commissione bicamerale per le riforme istituzionali. Il presidente Bozzi dichiara: ” Grande è l’ attesa del Parlamento e del Paese per i risultati che sapremo raggiungere “. – Confindustria – Presentata al centro di documentazione economica per giornalisti una ricerca della Confindustria sui rapporti tra produzione, sviluppo industriale e costo del denaro. Il sistema bancario accusato di scarsa efficienza e di ” interferenza ” sulle piccole aziende, in specie nel Meridione. Cririche per le differenze tra tassi nominali e costo effettivo del credito per le imprese. – Crisi – Sul ” Corriere della Sera ” un articolo sui risultati del convegno di Milano tra industriali e sindacalisti sui metodi per combattere l’ inflazione e la crisi economica. Il titolo: ” Come debellare l’ inflazione nel 1984 “. – Stanziamenti – Approvato dalla Commissione industria della Camera in sede legislativa un provvedimento che stanzia 100 miliardi a favore delle piccole e medie imprese per l’ acquisto di macchine utensili al alto contenuto tecnologico. – Computers – Secondo una classificazione Assinform ( Associazione dei costruttori macchine e attrezzature per l’ ufficio e per il trattamento informazioni ) i computer installati in Italia sarebbero più di centomila. Il parco informatico italiano si è triplicato in otto anni, dal ’74 all ‘ 82, e raddoppiato negli ultimi sei mesi. Dal computo sono esclusi gli ” home computer “. – Strage di Brescia – La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza di assoluzione per la strage di Brescia. Il nuovo processo verrà istruito a Venezia. ” Frettolose ” per il pubblico ministero, le conclusioni del giudizio di secondo grado.
Tipologia scheda:
indici di rivista
Soggetto conservatore:
Associazione Archivio Storico Olivetti
Soggetto depositario:
Associazione Archivio Storico Olivetti

ARCHIVI DIGITALI OLIVETTI È UN PROGETTO DI

REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI

SI RINGRAZIA

torna ad arcoliv