Esplora

Apri per navigare nell'archivio

Archivio Storico Olivetti
Logo Olivetti

Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 196 1983 – I FATTI – ( 1 ) –

Lingua:
italiano
Numero definitivo:
3853
Indicazioni bibliografiche:
Annata: 1983-11-25
Titolo: Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 196 1983 – I FATTI – ( 1 ) –
Descrittori:
I Fatti;
Osservazioni:
Euromissili: Cruise; Pershing; Salt; Società citate: Finsider;
Note:
– Euromissili – Annunciate da Andropov, in un discorso teletrasmesso in Urss, le ritorsioni sovietiche per l’ installazione dei Cruise e Pershing: nuovi missili saranno ” piazzati ” contro l’ Europa Occidentale, missili nucleari tattici verranno dispiegati in Cecoslovacchia e Germania Orientale, e armi nucleari di grande potenza, in grado di colpire direttamente le coste americane, saranno dislocate ” nei mari e negli oceani “. ” Impossibile ” per il segretario del Pcus un’ ulteriore trattativa a Ginevra per la limitazione delle armi nucleari a medio raggio. Proseguono, tuttavia, le trattative Salt. Convocati a Sofia per i primi di dicembre i ministri della difesa del Patto di Varsavia. Reagan si dichiara ” costernato “. Appello di Kohl e Mitterrand per una ripresa delle trattative. La Santa Sede disponibile ad una mediazione tra le due superpotenze. – Libano – Israele rilascia 4500 prigionieri palestinesi in cambio di 6 soldati israeliani detenuti nei campi di Arafat. Lo scambio avvenuto grazie alla mediazione di Francia e Croce Rossa Internazionale. Il Consiglio di Difesa, riunito a Roma sotto la presidenza di Pertini, ha deciso che il contingente italiano resterà in Libano sino alla conclusione delle trattative di Ginevra per la ” pacificazione nazionale “, qualunque ne sia l’ esito. Predisposti dal ministro degli Esteri Andreotti ulteriori contatti con gli altri paesi membri della forza di pace. – Legge finanziaria – Il Senato ha approvato la legge finanziaria che passa ora all’ esame della Camera. Il tetto del deficit salito da 92.850 a 94.940 miliardi di lire. L’ aumento del tetto dovuto alla necessità di coprire il fabbisogno della finanza locale che nell ‘ 84 non disporrà della sovraimposta sulla casa. Ulteriori richieste di finanziamento presentate dalle regioni. Dubbi sulla riuscita della manovra economica. – Legge fiscale – Il decreto fiscale convertito in legge alla Camera con 250 voti favorevoli, 180 contrari e 15 astenuti. Aumentato il carico fiscale sui redditi da impresa e su gran parte di quelli da capitale. Introdotta la tassazione per i titoli atipici. Il ministro Visentini dichiara: ” Abbiamo prosciugato un ‘ area di evasione fiscale ” e non esclude, per il futuro, ulteriori misure per la regolamentazione del ” risparmio alternativo “. – Bacini di crisi – Deciso il varo della legge sui bacini di crisi; ” il provvedimento è ormai fatto – ha dichiarato Craxi – dovrà solo essere perfezionato nei prossimi giorni “. Sussistono ancora dissensi sul piano per la Finsider. – Prodi – Il presidente dell’ IRI, Prodi, ha suggerito alla Commissione Industria della Camera l’ istituzione di un Ministero dell’ Economia, cui spetterebbe il compito di programmare e accentrare la domanda pubblica, di revisionare le procedure degli apparati pubblici e di programmare ricerca ed espansione industriale. – Cina – L’ Italia e la Repubblica Popolare cinese firmeranno ai primi dell ’84 due convenzioni che permetteranno alle imprese italiane l’ incremento della loro presenza in Cina. Telecomunicazioni, energia, trasporti e meccanica i settori interessati. – Scala mobile – Il problema delle indicizzazioni al centro della conferenza Uil a Roma. Il ministro del Lavoro De Michelis ribadisce la necessità di una revisione del meccanismo di indicizzazione. ” Il problema è già stato risolto, impossibile tornarci sopra ” ribatte Lama. Proposta da Marini la predeterminazione per l ‘ 84 di tutte le indicizzazioni. Fissata da Craxi al 7 dicembre la ” verifica tra le parti sociali “.
Tipologia scheda:
indici di rivista
Soggetto conservatore:
Associazione Archivio Storico Olivetti
Soggetto depositario:
Associazione Archivio Storico Olivetti

ARCHIVI DIGITALI OLIVETTI È UN PROGETTO DI

REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI

SI RINGRAZIA

torna ad arcoliv