Esplora

Apri per navigare nell'archivio

Archivio Storico Olivetti
Logo Olivetti

Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 160 1983 – I FATTI – ( 1 ) –

Lingua:
italiano
Numero definitivo:
3042
Indicazioni bibliografiche:
Annata: 1983-10-04
Titolo: Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 160 1983 – I FATTI – ( 1 ) –
Descrittori:
I Fatti;
Note:
– Consiglio dei ministri – Si riunisce oggi il Consiglio dei ministri. All’ ordine del giorno figura l’ approvazione del condono dell’ abusivismo edilizio, che dovrebbe essere oggetto di un decreto legge. La sanatoria prevederà il versamento di una tassa corrispondente agli oneri di concessione non pagati moltiplicati per una percentuale variabile, a seconda della gravità d’ abuso, da 30 a 300 mila lire per metro quadro. Dal condono edilizio è previsto un gettito di 8500 miliardi. – Politica economica – Il presidente del Consiglio Craxi, parlando al Congresso nazionale dei dirigenti locali socialisti ad Ariccia, ha difeso le scelte governative in materia di politica economica dalle critiche dell’ opposizione e dai dissensi che ancora serpeggiano tra i partiti della maggioranza. I sindacati criticano, in un documento della segreteria unitaria, la manovra governativa, pur non prevedendo per il momento scioperi o manifestazioni. Tra quindici giorni Lama, Carniti e Benvenuto presenteranno al Governo una ” piattaforma complessiva ” di controproposte. – Euromissili – Riprendono a Ginevra i colloqui sulla riduzione bilanciata degli arsenali nucleari. Reagan ha dato nuove istruzioni per ” una maggiore flessibilità ” al negoziatore Rowry. A Roma concluso l’ incontro su Libano ed euromissili tra il ministro degli Esteri Andreotti e il ministro della Difesa americano Weinberger. Confermata l’ installazione dei Cruise a Comiso se non verranno raggiunti risultati soddisfacenti nelle trattative di Ginevra. Probabile, tuttavia, uno slittamento di alcuni mesi ” perchè i lavori sono in ritardo “, – Libano – Gemayel, dopo una riunione d’ emergenza del Governo libanese, ha ufficialmente ” deplorato ” la decisione di Jumblatt di costituire un’ amministrazione autonoma nello Chouf. Il leader druso sarà oggi ricevuto da Craxi e Andreotti. Oggetto dei colloqui: la presenza dei caschi blu dell’ Onu a garanzia del rispetto della tregua. – Oro – Il prezzo dell’ oro sul mercato di Londra sceso sotto i 400 dollari l’ oncia. Parallelamente si è avuta una fluttuazione negativa nel corso del dollaro, mentre il marco ha segnato un nuovo record rispetto alla lira con un cambio di 606,27. – CEE – L’ Italia, secondo i libri contabili della Comunità, è il paese che trae maggiori benefici dal bilancio Cee. I conti tra l’ Italia e la Cee sono risultati, per noi, in attivo di duemila miliardi di lire nette nel 1982, il doppio dell’ anno precedente. – Riforma istituzionale – É ripresa ieri a Montecitorio la discussione sulla riforma istituzionale, interrotta dalla chiusura anticipata della legislatura. – Torino – La giunta minoritaria comunista che amministra il comune di Torino ha perso l’ appoggio dei socialisti e dei socialdemocratici che con la loro astensione ne avevano permesso l’ elezione quattro mesi fa. Lo ha ufficialmente dimostrato, alle tre della notte, il voto con cui il consiglio comunale ha respinto un ordine del giorno del Pci favorevole all’ approvazione del ” programma a medio termine ” illustrato, in apertura di seduta, dal sindaco Novelli Diego. Il gruppo del Pci si è immediatamente riunito, ma non ha preso decisioni definitive; le dimissioni del ” monocolore ” vengono però considerate pressoché inevitabili. – Informatica – Su ” Il Manifesto ” un articolo di Croce Beppe dal titolo ” Il talento infido di Proteo “, sugli sviluppi della Italtel. – Moro – Pubblicate le motivazioni della sentenza per la strage di via Fani e l’ assassinio del leader Dc. Secondo i giudici, le Br condannarono Moro perchè artefice di ” un tentativo di costruire il consenso politico proletario alle scelte del capitale “. Sottolineate le negligenze dei servizi segreti e complicità esterne. – Argentina – L’ Argentina sospende tutti i pagamenti verso l’ estero. Il governatore della Banca Centrale, Gonzales de Solar, arrestato con l’ accusa di irregolarità nel rinegoziato dei debiti esteri.
Tipologia scheda:
indici di rivista
Soggetto conservatore:
Associazione Archivio Storico Olivetti
Soggetto depositario:
Associazione Archivio Storico Olivetti

ARCHIVI DIGITALI OLIVETTI È UN PROGETTO DI

REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI

SI RINGRAZIA

torna ad arcoliv