Esplora

Apri per navigare nell'archivio

Archivio Storico Olivetti
Logo Olivetti

Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 71 1983 – I COMMENTI –

Lingua:
italiano
Numero definitivo:
1173
Indicazioni bibliografiche:
Annata: 1983-04-20
Titolo: Le Notizie di Oggi Anno IX – n. 71 1983 – I COMMENTI –
Descrittori:
I Commenti;
Note:
– Il Sole-24 Ore: ” Un pedaggio ormai insopportabile ” di Mario Talamona. ” L’ aspra conflittualità tra i partiti, all’ interno e all’ esterno dell’ attuale maggioranza – causa ed effetto, al tempo stesso, dell’ interminabile inquietudine elettoralistica – è divenuta sempre più incompatibile con i dati obiettivi di una situazione economica e sociale che pone con estrema urgenza la necessità di scelte politiche destinate ad incidere in profondità sull’ intero tessuto economico e sociale del Paese, dalle quali dipenderà per l’ Italia un futuro di parecchi anni “. – La Repubblica – ” La formula di De Mita ” di Giovanni Ferrara. ” La proposta di un patto unitario preelettorale di De Mita in sé è assai discutibile, ma ha questo di significativo, che pone per il futuro il problema di garantire che le coalizioni politiche e di governo siano strette da un patto di lealtà e corresponsabilità efficace. Un patto che non solo assicuri la possibilità di governare realmente una situazione che non può aspettare, ma anche che dimostri come i partiti italiani sanno raggiungere, almeno in extremis, una coscienza di unità di fronte ai problemi ultimi della salvezza del paese. La formula di De Mita non risolve il problema ma lo pone, ed è un problema fondamentale “. – La Stampa: ” Il vero bersaglio ” di Arrigo Levi. ” Non è sempre facile capire la logica politica di un atto terroristico. Nel caso dell’ attentato di Beirut, l’ interpretazione prevalente, con la quale concordiamo, è che esso sia l’ opera di estremisti arabi di ispirazione siriana ( o iraniana, o anche sovietica ) che vorrebbero rendere più difficile l’ accordo sul ritiro dal Libano delle truppe israeliane, e quindi siriane e dell’ Olp; essendo un tale accordo da tutti indicato come il passo necessario per potere rinnovare il tentativo di varare un serio negoziato sui territori occupati tra Israele e una controparte giordano-palestinese “. – Corriere della Sera: ” Così svaniscono i sogni del Libano ” di Michele Tito. ” Gli attentati che si succedono in Libano, con i palestinesi vittime o terroristi, hanno ormai una caratteristica comune: sono privi di scopo…. Le astuzie dilatorie di Israele, la tolleranza americana, le pretese arabe e i tempi lunghi cui l’ Occidente è rassegnato sono tutte cose che appartengono alla necessità della storia: ma per queste cose, nella follia degli attentati, vi sono genti e Paesi che stanno perdendo la capacità di vivere domani “.
Tipologia scheda:
indici di rivista
Soggetto conservatore:
Associazione Archivio Storico Olivetti
Soggetto depositario:
Associazione Archivio Storico Olivetti

ARCHIVI DIGITALI OLIVETTI È UN PROGETTO DI

REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI

SI RINGRAZIA

torna ad arcoliv